TRADIZIONI ITALIANE

TRADIZIONI ITALIANE

MATRIMONIO

Tradizioni italiane...quali sono?

Secondo la tradizione italiana, il bouquet di fiori non è l'ultimo regalo del fidanzato ma è la suocera a regalarlo. Così come il velo dell'abito che sarà lei stessa ad infilare sull'acconciatura. In molte città vale la tradizione di non incontrarsi il giorno prima del matrimonio ma la sera è una vera festa di quartiere tra canti, balli, dediche e buffet di dolci. Un'altra usanza prevede che la sposa rompa un piatto colmo di riso e infetti, sulla soglia di casa, come simbolo di rottura con la vecchia vita. Lo stesso rito può essere ripetuto dagli sposi prima di entrare nel portone della nuova casa. Le tradizioni italiane prevedono che la sistemazione e dei tavoli si tutt'altro che casuale . È importante  che dal tavolo degli sposi si snodino i tavoli degli invitati partendo dal grado di anzianità e vicinanza. Si inizia dai genitori, i nonni, gli zii più anziani, via via fino agli amici e ai colleghi. Amata e odiata, la tradizione vuole che le bomboniere ci siano. Devono essere uguale per tutti gli invitati, che siano in limonges, cristallo o argento, anche se oggi si tende ad optare per delle bomboniere utili.


Rispondi

Open chat
Ciao, come posso aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: