LE CERTIFICAZIONI DELLE VENDITE DI DISCHI MUSICALI

LE CERTIFICAZIONI DELLE VENDITE DI DISCHI MUSICALI

LE CERTIFICAZIONI DELLE VENDITE DI DISCHI MUSICALI

La certificazione delle vendite di dischi musicali é un sistema attraverso cui si stabilisce se un disco sia stato venduto e in quante copie.
Non esiste un sistema unico per tutti.
Per stabilire le certificazioni delle vendite di dischi musicali, ci sono diversi criteri di conteggio.
I criteri che vengono adottati sono differenti tra i diversi Paesi.

Vediamo insieme due differenti criteri:

-Il criterio delle copie che sono state distribuite.
Tale criterio viene spesso nominato sell in "venduto all'interno"della catena di distribuzione musicale, e riguarda le copie vendute ai negozi.

- il criterio invece nominato sell out "venduto all'esterno"della catena di distribuzione, é quello che conta le copie effettivamente acquistate da un utente finale.


Nel nostro paese la Federazione Industria Musicale Italiana (FIMI)  assegna i vari premi.
Questo ente inoltre, ufficializza le certificazioni di vendita di ogni singola registrazione musicale pubblicata, venduta e ascoltata in streaming.

Le certificazioni delle vendite di dischi musicali più comuni sono il disco d'oro e il disco di platino.
Le certificazioni meno comuni sono il disco d'argento e il disco di diamante.

Dagli anni 2000 il sistema di certificazione è stato esteso anche alle vendite on line, includendo quindi i brani scaricati da Internet, e successivamente anche i brani ascoltati in streaming sulle piattaforme digitali.

La quantità minima di copie vendute non é stata costante nel tempo.
Ha sempre subito modifiche.
Per esempio, il primo disco d'oro fu assegnato per un milione di copie nel 1942.
Inoltre, la quantità minima di copie vendute varia di paese in paese, a seconda della popolazione, del territorio e di altri parametri.

 

 


Rispondi

Open chat
Ciao, come posso aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: