Monthly Archives: Aprile 2021

  • 0

I TESTIMONI

TESTIMONI DI NOZZE

I testimoni di nozze. Chi scegliere?

Il galateo prevede che  vengano scelti tra i parenti e i migliori amici della coppia. Da tenere in considerazione anche un aspetto fondamentale. Ovvero che da essi ci si aspettano regali di nozze importanti.

Devono essere almeno due: uno per ciascuno sposo. Ma sarete liberi di scegliere quanti ne vorrete. Quindi non fatevi prendere dal panico se avete due o tre amici. Ognuno di noi ha un amico/a del cuore sul quale vi verrà naturale far cadere la vostra scelta. Se poi avete fratelli o sorelle, ecco che non ci saranno dubbi su chi accostare al vostro fidato compare.

Abbiamo parlato di amici e fratelli, ma non dimentichiamoci dei parenti. Un cugino, una zia, chiunque potrà farvi da testimone se a legarvi vi è un particolare rapporto.


  • 0

PRODUTTORE DISCOGRAFICO

PRODUTTORE DISCOGRAFICO

Il produttore discografico si prende cura della produzione di un disco. Oggi più spesso per una singola canzone. Supervisiona le sessioni di registrazione. Guida i musicisti e tiene sotto controllo il missaggio e la masterizzazione. Tale figura è una spalla artistica per l’artista. Il produttore porta un contributo importante al sound dell’intera produzione. Oggi il produttore è spesso la sola persona coinvolta nella creazione di una produzione musicale. E’ responsabile allo stesso tempo della scrittura, della registrazione e dell’arrangiamento.


  • 0

TAGLI ADDIZIONALI

TAGLI ADDIZIONALI

I tagli addizionali sono dei pezzettini di linee immaginarie al di sopra e al di sotto del pentagramma. Si utilizzano per scrivere altre note quando le 5 linee e i 4 spazi non bastano più. Al di sopra del pentagramma, per i suoni acuti e, al di sotto, per i suoni gravi. Quando il taglio addizionale attraversa la nota, si chiama “taglio in testa“. In questo caso la nota vene collocata su di un rigo aggiuntivo. Quando il taglio addizionale non attraversa la nota ma è posto sotto di essa si chiama “taglio in gola” .In questo caso la nota viene considerata come collocata nello spazio del rigo o dei righi aggiuntivi.

 


  • 0

BOUQUET

BOUQUET DI FIORI

Scegliere il bouquet da sposa può rivelarsi difficile. Ecco alcuni esempi:

BOUQUET DI ROSE

Perfette da abbinare a romantici abiti da sposa in pizzo, di qualunque colore esse siano. Rosa, rosse, bianche o gialle, sono i fiori più richiesti dalle spose!

BOUQUET DI PEONIE

Un fiore che richiama a sé amore in ogni sua sfumatura. Con le sue mille gradazioni di colore rappresenta uno dei fiori più apprezzati dalle spose.

BOUQUET DI TULIPANI

Considerato un fiore “senza tempo”  perché non passano mai di moda negli anni, abbinati agli abiti da sposa vintage per un risultato di grande stile ma originale.

BOUQUET DI CALLE

Simbolo di purezza e positività, le calle rappresentano i fiori più gettonati per le decorazioni di nozze. Utilizzati spesso anche per la realizzazione del bouquet da sposa.


  • 0

MANAGER MUSICALE

MANAGER MUSICALE

Il Manager musicale è la figura professionale che supposta e rappresenta l’artista in tutte le sedi. Lo accompagna e lo sostiene nelle case discografiche, etichette, agenzie di musica live.

Il Manager condivide con l’artista le strategie e tutta l’attività da svolgere periodo per periodo. Si occupa della produzione e l’uscita di un prodotto discografico e la realizzazione di un tour.

Il Manager rappresenta un artista o diversi artisti in contemporanea. Qualche volta ha una propria struttura organizzativa con un ufficio, una segreteria e strutture di promozione e ufficio stampa di sua fiducia.


  • 0

IL CORO

IL CORO

Il coro è composto da un gruppo di persone che cantano assieme. I componenti di un coro si chiamano coristi o cantori e sono generalmente guidati da un direttore. Un coro può essere polifonico, quando i cantori eseguono parti vocali diverse tra loro, oppure monodico, quando tuti cantano la stessa melodia.

A seconda del tipo di formazione corale possiamo distinguere tra:

  • coro di voci bianche, formato solo da bambini;
  • coro a voci pari, formato solo da uomini (coro virile) o solo da donne (coro femminile);
  • coro a voci dispari o miste, formato da uomini e donne.

Un coro che esegue brani senza accompagnamento musicale si definisce coro a cappella. Il canto corale tre origini nel Medioevo ambito liturgico e aveva inizialmente carattere religioso. Questa caratteristica viene mantenuta anche in alcune composizioni successive. 

 


  • 0

TAVOLO NUZIALE

TAVOLO NUZIALE

Il tavolo nuziale può essere sistemato in diversi modi. Quale scegliere?

A MARGHERITA

Indicata in caso di tavoli rotondi, si basa sulla disposizione del tavolo nuziale al centro con intorno tutti gli altri tavoli.

A SPINA DI PESCE

La disposizione vede il tavolo nuziale, lungo un lato della sala, e tutti gli altri di fronte, disposti su due file a spina di pesce.

A FERRO DI CAVALLO

Particolarmente adatto a contesti spaziosi, va bene sia in caso di tavoli quadratiche rotondi. Gli sposi possono posizionarsi nel lato corto oppure al centro del ferro di cavallo.

 


  • 0

DIRITTI D’ AUTORE

DIRITTI D’AUTORl

I diritti d’autore sono un istituto giuridico, all’interno del diritto privato. Ha lo scopo di tutelare i frutti dell’attività intellettuale di carattere creativo,. L’articolo 2 della legge sul diritto d’autore, protegge ogni forma di espressione musicale. Tale legge tutela:

  • L’autore/compositore dell’opera musicale
  • L’artista che la interpreta e la esegue
  • Il produttore che “fissa” l’interpretazione e realizza l’opera musicale.

La legge riconosce all’autore, oltre ai diritti esclusivi di registrazione e di riproduzione, anche il diritto esclusivo di pubblicare l’opera, di crearne copie e di elaborare eventuali modifiche.

I diritti d’autore scadono dopo 70 anni dalla morte dell’autore. Questi, ha diritto di sfruttare economicamente il frutto della sua creatività durante la sua vita. Mentre i suoi eredi, dopo la sua morte.

 


  • 0

CHIAVI MUSICALI

CHIAVI MUSICALI

Le chiavi musicali sono dei segni grafici che servono per fissare la posizione delle note. L’uso delle chiavi fu praticato per contenere l’estensione dell voci nel limite del pentagramma. Ma anche per evitare molti tagli addizionali. 

Vi sono tre tipi di chiavi:

CHIAVE DI SOL O DI VIOLINO

Questa chiave sta ad indicare che sulla seconda linea del pentagramma vi è la nota Sol. Le note sulle linee del pentagramma si chiamano mi – sol – si – re – fa. Le note negli spazi fa – la – do – mi

CHIAVE DI DO

Questa chiave viene adoperata per le voci di: Soprano, Mezzo Soprano, Contralto e Tenore. La posizione che occupa sul pentagramma ne specifica la voce. 

CHIAVE DI FA

Questa chiave si usa per le voci di Basso e Baritano. La posizione che occupa sul pentagramma indica la nota FA o in chiave di Baritano, o in chiave di Basso.


  • 0

TORTA NUZIALE

TORTA NUZIALE

Curiosità e tradizioni

La torta nuziale ha una forma circolare, che tradizionalmente rappresenta la protezione celeste evocata sugli sposi, una promessa senza fine. 

Secondo tradizione, la prima incisione deve essere dello sposo e termina dalla sposa: i due coniugi dovranno sempre impugnare il coltello insieme.

Perché ha più piani?

Perché la torta nuziale ha più piani? Tutto deriva dall’usanza di ammucchiare i biscotti e i pasticcini portati dagli invitati: l’altezza della piramide corrispondeva alla futura prosperità dei coniugi.

 


yoast seo premium free
Open chat
Ciao, come posso aiutarti?