Selezioni Nazionali “ArsMusic Festival” a Salerno

  • 0

Selezioni Nazionali “ArsMusic Festival” a Salerno

Si è conclusa il 10 Marzo 2019 la selezione nazionale di Salerno del Concorso Canoro Discografico “ArsMusic Festival 4° 2019”, presso ASD Scuola Dance Evolution 2 in Via Tevere, 40 Pontecagnano, a Salerno.

Alto il livello di adrenalina e intensa lʼemozione trasmessa dai partecipanti, che hanno espresso la loro creatività artistica entusiasmando la giuria. I concorrenti si sono rivelati bravi e accurati nella scelta dei brani e nella loro esecuzione.

Ricordiamo che il concorso ha come obiettivo quello di divulgare e valorizzare la musica e il canto, mettendo i talenti a contatto con professionisti del settore in un ambiente internazionale e multietnico.

La musica è una preziosa occasione di confronto, potenziamento e partecipazione, e ArsMusic Festival parte da questo presupposto per fornire opportunità importanti e costruttive.

SI RINGRAZIA

La Direzione Artistica del Prof. Mº Gennaro Pedagno

La coreografa Annamaria GALLO

L’attrice Jana MANIRA

PER INFO SULLE PROSSIME TAPPE, REGOLAMENTO E ISCRIZIONE CONSULTATE IL SITO:

www.arsmusicfestival.it

TELEFONO

08118556827 3512040648 (15:00-20:00)


  • 0

Il singolo “Flirt con la malinconia” di Laura Raffaele

Inedito di Laura Raffaele “Flirt con la malinconia”

È uscito di recente Flirt con la malinconia”, il primo progetto discografico di Laura Raffaele (28 anni), curato e prodotto da ArsMusic A.M.C.

Il brano scritto e musicato da Laura Raffaele e il M° Gennaro Pedagno ora è in distribuzione mondiale su tutti i digital store dall’etichetta discografica ArsMusic A.M.C.


  • -
corsi ArsMusic Napoli

Corsi ArsMusic Napoli, delucidazioni

corsi ArsMusic Napoli

Corsi ArsMusic Napoli, come funzionano.

Le lezioni dei corsi ArsMusic Napoli sono INDIVIDUALI e ogni allievo può decidere di frequentare lo studio in TRE diverse modalità:

1) LEZIONI PRIVATE 

2) PERCORSO ACCADEMICO 

3) VOCAL TRAINING

La modalità “Lezioni Private” prevede sempre incontri one to one con l’insegnante. L’allievo  viene formato nelle materie di studio fondamentali, ovvero la tecnica vocale –lo stile vocale- il repertorio.  Questo tipo di corso non prevede materie complementari.

La cadenza degli appuntamenti è gestita liberamente in accordo con la segreteria dello  studio.  Questa  tipologia  di corso  è  adatta  a  coloro i quali necessitano o intendono formare unicamente gli aspetti legati all’emissione vocale, all’arte del canto ,ai repertori. Nella modalità “Percorso Accademico” invece l’allievo viene formato anche in  materie complementari : ear  training-teoria  musicale-lettura  d ella   musica   parlata   e   cantata-presenza  scenica-inglese-strumento complementare.

Per cui, oltre all’apprendimento della  tecnica-stile  e  repertorio , l’allievo impara ad esempio a suonare ciò che canta, piuttosto che saperlo scrivere o leggere su partitura. Questo tipo di percorso è utile per coloro i quali vogliono diventare MUSICISTI DELLA VOCE. Mentre  le  lezioni di tecnica e repertorio  di corsi ArsMusic Napoli sono  sempre  ONE TO ONE, le materie  complementari prevedono l’inserimento  in  una classe  di studio,  ed  ogni  disciplina  prevede  un  programma  di  studio  ed  una  durata specifica. L’insegnante in accordo con l’allievo imposta il piano di studi ideale per il soggetto.

La  modalità  ” Vocal Training”  è  adatta  a  coloro  i  quali, soprattutto  se  già  professionisti del canto(lirico o moderno che sia), necessitano del solo  allenamento/formazione  vocale, preparare la voce ad una tournee ,per un concerto ,per un concorso, per  i live col proprio gruppo. Il maestro in questo caso lavora  ESCLUSIVAMENTE sull’emissione ,per rendere la resa  vocale  maggiore  e  diminuire  al  minimo  la stanchezza. 

Il Vocal Training include  anche preziosi suggerimenti sull’ IGIENE VOCALE, sul RISCALDAMENTO VOCALE E SUL DEFATICAMENTO della voce. Chiaramente, il corso prevede una grande attenzione all’impostazione tecnica dei brani di repertorio che l’allievo necessita di preparare.

Corsi ArsMusic Napoli, ABBONAMENTI-COSTI

Il corso prevede quattro tipologie di abbonamenti : 1) "Small": 4 lezioni della durata di 30 minuti l'una,costo 70 euro 2) Standard:4 lezioni della durata di 45 minuti l'una ,costo 100 euro. 3) Full:4 lezioni della durata di 60 minuti l'una -costo 130euro 4) Top:4 lezioni della durata di 90 minuti-costo 200 euro.Le materie complementari del “CORSO ACCADEMICO” hanno il costo di euro 25,00  MENSILE per ogni materia prescelta.I corsi complementari prevedono n°4 incontri mensili in un giorno ed orario prestabilito dallo studio.

DISCIPLINA DELLO STUDIO:

1) Ritardi degli allievi non sono recuperabili 

2) La quota relativa all’abbonamento è da versarsi entro la PRIMA lezione . 

3) Lo spostamento della lezione e’ possibile SOLO ED ESCLUSIVAMENTE con preavviso minimo di 48     ore(quarantotto ore).In caso contrario la lezione sarà considerata svolta. 

4) La quota relativa alle materie complementari deve essere versata entro il giorno 5 del mese. La DISDETTA     deve essere comunicata entro l’ultima lezione del corso complementare. 

5) La correttezza del tempo dedicato alla lezione è garantito da un timer azionato ad inizio lezione ed eventualmente fermato in caso di interruzione dell’insegnante


 

Nome e Cognome (richiesto)

telefono (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


  • 0

Audizioni Festival di Castrocaro 2018 Napoli

Audizioni Festival di Castrocaro 2018 Napoli

Il Concorso per Voci Nuove o Festival di Castrocaro è una manifestazione canora che si svolge a partire dal 1957 nella cittadina di Castrocaro Terme e Terra del Sole, presso Forlì, in Emilia-Romagna .

Le audizioni avverranno presso la sede di ArsMusic di Via Chiaia 66 (Napoli) domenica 11 marzo alle ore 10:00.

Art Director
Mº Gennaro Pedagno

Per info
08118556827 3512040648

per info :

Fisso : +39 081 1855 6827

Mobile/WhatsApp : +39 35120 40 648

e-mail : festivaldicastrocaro@arsmusic.it


  • 0

CD “Il mio essere è musica” di Stefano Landolfi

CD “Il mio essere è musica” di Stefano Landolfi

È uscito di recente Il mio essere è musica”, il primo progetto discografico di Stefano Landolfi (13 anni), curato dalla produzione ArsMusic.

Il disco è contiene alcuni tra i più celebri pezzi della musica leggera italiana degli anni passati che Stefano, nonostante la giovane età, riesce a interpretare con grande personalità e consapevolezza artistica.

Che il ragazzo abbia le idee chiare emerge già dal titolo dell’album: il suo essere, infatti, è davvero musica, perché è alla musica che dedica ogni attimo della sua vita. Il suo motto è: “sono nato cantando e cantando me ne andrò”.

 prof. Laura Raffaela

ArsMusic


  • 0

Concorso Golden Voice

ArsMusic ha ultimato pochi giorni fa una importante collaborazione con il concorso “golden voice” che vanta la presenza di giurati di fama nazionale e premi molto prestigiosi.
Le selezioni sono aperte a cantanti solisti, gruppi vocali (formati da due o più cantanti) e Band (gruppi musicali con cantante ed esecuzione dal vivo) praticamente di tutte le età. Come referente per la Campania è stato designato il M° Gennaro Pedagno.
Cinque le categorie previste per il concorso:
- BABY COVER: comprende i bambini tra i 6 ed i 14 anni compiuti.
- INEDITI: è indirizzata a tutte le persone che vogliano portare un brano inedito, senza limiti di età.
- BAND: è aperta a tutte le Band che vogliano partecipare con brani inediti o editi.
- RAP: comprende tutte le persone che abbiano compiuto i 15 anni di età.
- BIG COVER: è destinata alle persone dai 15 anni compiuti in su, senza limiti di età.
Le Preselezioni, completamente gratuite, si svolgeranno fino al 12 Marzo 2017, tramite l’invio di un file audio/video, demo, link, o registrazione di un brano eseguito da chi è interessato a partecipare al concorso.
Una grande occasione, dunque, per far sentire la vostra voce!

prof.ssa Laura Raffaele


  • 0

  • 0

Ancora Audizioni Premio Mia Martini

A grande richiesta,domenica 5 marzo 2017 alle ore 11:00 in Via Emilio Scaglione, 312 a Chiaiano (Napoli), ArsMusic riapre le Audizioni al Premio Mia Martini 2017

Le selezioni sono a titolo gratuito e a numero limitato. Per partecipare, bisogna inviare una mail a: premimiamartini@arsmusic.it specificando nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita e recapito telefonico.
Per info e regolamento consultare il sito www.arsmusic.it/premio-mia-martini/


ArsMusic nasce nel 2013 grazie al suo presidente M° Gennaro Pedagno: musicista, cantante, attore e regista. E’ un’associazione musicale che ha per scopo principale quello di associare musicisti e artisti per creare, produrre e far vivere la musica nella sua interezza, mettendo al centro di tutto “L’amore di far musica”.
E’ anche una prestigiosa Scuola di canto e Musica, in cui sono attivi corsi classici e moderni di canto e musica con percorsi didattici personalizzati per tutte le età e finalizzati alla Formazione e al Diploma di I° e II° Livello ArsMusic, nonché studio di registrazione ed etichetta discografica per la realizzazione di eventi e festival.

Prof. Vincenzo Villani

 


ecco alcuni candidati alle audizioni 

[huge_it_gallery id="8"]


 


  • 0

“Il Talento” di Luigi Paolillo 2/2

2 – TALENTO E TECNICA VOCALE, DUE REALTA’ DIVERSE O COLLEGATE TRA LORO?

Non è vero che chi non ha tecnica non sia un talento, un artista può avere delle caratteristiche innate da  stupire e far parlare di se.  

Io penso che l’artista grazie alla tecnica riesca a completare il suo essere, ad essere capace di affrontare una marea di generi diversi. Non si finisce mai di imparare , ed è proprio grazie alle continue trasformazioni, ai vari metodi moderni che noi riusciamo ad  aggiornarci sempre di più e ad apprendere nuove cose,  sempre tenendo presente ovviamente dei principi di base .

L’artista è quel genio che riesce a raccontare e  allibire ogni volta, ma trasformandosi . Ecco il motivo di coloro che  usciti dai talent, e non solo,  fanno massimo due album e poi finiscono nel dimenticatoio, perché non cambiano, non danno un’aria nuova ai brani e all’interpretazione di questi.  

Artisti come Tiziano Ferro, Anna Oxa , Elisa, Nek. Vasco  ecc continuano a restare i grandi della musica, perché hanno la capacità  di trasformarsi e creare ogni volta  nuove sensazioni per se stessi e per chi li ascolta. E poi abbiamo delle vocalità differenti, voci acute e potenti ormai rare nel nostro Paese,  come Laura Pausini, Roberta Faccani ( ex voce dei Matia Bazar, colei che ha dato una ventata nuova e rock al gruppo) .

La Pausini non canta allo stesso modo di Giorgia , che ad esempio  ha una tecnica perfetta e riesce a colorare e abbracciare con  maestria  tutti i suoni, ma ha altre caratteristiche diverse da quest’ultima, che le permette, con un metodo diverso,  giusto o sbagliato,di riuscire comunque ad  arrivare al cuore di tutti. Vi ripeto, la tecnica è personale , l’importante è il prodotto finale, e non si può dire che la Pausini non è un ottimo prodotto, in Italia ha sempre funzionato e funziona. Per parlare poi di Roberta Faccani, artista dotata di una voce potente e graffiante,  accompagnata dalla sua enorme preparazione vocale e scenica , oltre ad essere  una grande interprete , si è affermata anche nel  musical , ed è un’insegnante di canto moderno favolosa.  

Come ben vedete, ci vuole un lavoro complesso su un artista, non funziona scrivere canzoni e cantarle improvvisando, ma devono adattarsi allo stile e alla vocalità dell’artista affinché quest’ultimo possa sentirsi comodo di comunicare il messaggio  senza alcuna limitazione.  

Guardate la Oxa, si trasforma ogni volta , persino la Nannini, da una carica e un energia che non è sempre la stessa, è diversa volta per volta.  

Questi sono gli elementi e le peculiarità del mondo della musica  che oggi purtroppo mancano. Consiglio a tutti coloro che vogliono intraprendere questo  percorso, di imboccarlo  bene, se non volete fare la fine di coloro che lo abbracciano  per un anno e poi spariscono.

Circondatevi di persone positive e di insegnanti onesti e sinceri  che non vi illudono o  prendono in giro sulle mille polemiche che si affrontano in Italia. Spero di essere stato chiaro su alcuni concetti e di aver chiarito molte idee. 

M° Luigi Paolillo

ArsMusic

 


  • 0

“Il Talento” di Luigi Paolillo 1/2

1- TALENTO E TECNICA VOCALE, DUE REALTA’ DIVERSE O COLLEGATE TRA LORO?

Talento, tecnica vocale e cantare bene sono ormai gli argomenti di discussione degli ultimi dieci anni. I fattori stimolanti di queste continue polemiche sono causati da numerosi confronti negativi sulla nostra Italia, definita ormai il Paese dei raccomandati ; cambia la musica e soprattutto l’idea dell’arte. 

Oggi cantare sembra un gioco di tutti, una strada da perseguire per avere tutto il successo desiderato. Basta pensare di provare quelle grandi sensazioni di benessere per poter affermare di voler investire tutta la vita per il canto. Ecco, a volte non basta analizzare il comportamento di tutti coloro che vogliono intraprendere questo percorso, ma bisogna davvero capire l’armonia che  accomuna il talento con il canto e il cantar bene. 

Quante volte abbiamo ascoltato l’espressione: Tu hai talento! Bene, prima di formulare questa frase bisogna chiarire il vero significato. Il talento è quell’energia possente e impetuosa che quando riesce a venir fuori e a manifestarsi con tutta la sua completezza travolge tutto. E quando si parla di talento non si parla di tecnica vocale o di cantar bene, ma di avere qualcosa di originale che riesca a sbalordire chi ti ascolta.

La visione delle  ingiustizie delle radio, della tv primeggia ormai notevolmente giorno per giorno, poiché siamo cresciuti nell’epoca che la bella voce , il bel timbro, la potenza vocale siano le qualità fondamentali per poter affermare il grande TALENTO. Oggi solo ed esclusivalmente di questo si parla, senza però affrontare il vero problema che da anni travolge la musica italiana, senza riconoscere che  la causa più che derivare da un fattore di pensiero, derivi da uno scarso lavoro sull’artista.  Purtroppo un artista , una voce non si tratta più  come una volta,  oggi si pensa  solamente al business, a vendere il prodotto anche se è scadente, senza capire che tutto si costruisce.

Il talento  può anche essere nascosto all’interno dell’anima,  fa fatica a venir fuori per diverse ragioni; c’è magari la paura di esplodere come un vulcano in eruzione. Spesso anche una persona introversa può avere talento e trasmettere tanto. Un artista va preparato , ma non solo con la tecnica vocale, ma con diversi ingredienti. Sento parlare di tecnica, ma che cos’è la tecnica? La tecnica non fa miracoli, è un qualcosa di personale, è un metodo che varia a seconda dell’individuo. Non è sempre la stessa,  il mondo è fatto di individui e talenti diversi tra loro, ognuno ha la sua originalità e un suo metodo per realizzare  infine un buon prodotto , che sia discografico, teatrale ecc, fa lo stesso .

M° Luigi Paolillo

ArsMusic


yoast seo premium free
Open chat
Ciao, come posso aiutarti?
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: